Dopo aver finalmente realizzato la “bilancia” per i test mi sono dedicato un poco a realizzare il programmino, sia lato Arduino, sia lato Computer per il controllo.

Ecco uno screenshot del programma, migliorato:

In aggiunta, dall’ultima “versione”, se così la si può definire, ho inserito i valori di velocità del motore e 4 box per settare rispettivamente la velocità massima dei motori, il valore massimo che il giroscopio deve leggere prima di ridurre la velocità e il valore in millisecondi ogni quanto deve essere incrementata la velocità, le immagini accanto ai box con la scritta “NO” indicano se il dato è stato ricevuto o meno dall’Arduino.

Per ora sto “cercando” la stabilità senza controllo PID, è più difficile del previsto.
Ecco intanto un video:

Ho scoperto che i test per l’ingresso al politecnico di Torino si svolgeranno il 18/19/20 di questo mese. Mi toccherà quindi dedicarmi, prima, agli studi per passare il test, dunque lascerò in sospeso il progetto per un po’ di tempo.

Primo Test IMU
Tags: